Noi

LA FILOSOFIA DI DISTREAT

Il nostro sogno era aprire un ristorante “diverso”, capace di rispecchiare il nostro gusto e le nostre personalità. Buono, ricercato, ma non esclusivo; un locale aperto e accogliente anche oltre gli orari del pranzo e della cena. Ci siamo immaginati un luogo piacevole, poliedrico, che si può frequentare e vivere durante tutta la giornata. E oggi per noi Distreat è proprio questo: un “distretto” del mangiar bene e dello star bene, in cui si entra per scoprire persone, sapori nuovi e altre cose belle. Un posto che forse a Milano mancava, accessibile a tutti.
Dalle 8.30 del mattino alle 2.00 di notte, Distreat è sempre aperto e noi siamo sempre qui, a coltivare il nostro sogno.

LA NOSTRA CUCINA

Ci piace chiamarla semplicemente “cucina all’italiana”, perché trasformiamo prodotti d’eccellenza del territorio con la pratica e la sensibilità che abbiamo imparato nelle nostre case, sin da piccoli. Partiamo sempre da qualcosa di semplice, che amiamo, e cerchiamo di reinventarlo con un cambio di prospettiva, ma senza tradire il suo significato originale. La ricerca delle materie prime è una delle nostre specialità: selezioniamo le migliori, con attenzione alla sostenibilità e al ciclo delle stagioni. In cucina ci impegniamo perché ogni piatto rispecchi la nostra esperienza e il nostro gusto, lasciando spazio all’intuito e all’attimo creativo. In tutti gli accostamenti di sapore ricerchiamo quel particolare che può creare un’emozione, lasciare un ricordo vivo. Per voi, per noi.

CHI SIAMO


Andrea Tirelli
Federico Sordo
Davide Aru
Guido Dossena
Gabriel Urgese 

IL NOSTRO QUARTIERE

Distreat si affaccia sul Naviglio Pavese e si intreccia con gli spazi di Altavia, agenzia di comunicazione internazionale fortemente legata alla città di Milano. “Altavia Open” è il risultato di questo incontro: insieme formiamo un giardino, un ristorante, una galleria d’arte, una piazza in cui spesso vanno in scena concerti, eventi e altri appuntamenti culturali aperti al pubblico. Con grande motivazione abbiamo aderito anche al progetto NA.PA. (Naviglio Pavese), costituito da stimati ristoratori e commercianti vicini a noi per rilanciare la zona del naviglio a Sud della circonvallazione. Una grande opportunità di trasformazione per il nostro quartiere, di cui vogliamo essere protagonisti responsabili.

I NOSTRI FORNITORI

Sono una parte molto importante del nostro lavoro. Sono produttori piccoli, a volte poco conosciuti; molti sono locali, altri lavorano in altre regioni. Li cerchiamo noi, li selezioniamo in base alla qualità del prodotto e secondo valori che ci sembra giusto condividere lungo tutta la filiera: sostenibilità ambientale, tracciabilità, rispetto dei diritti dei lavoratori.

Top